Takaroa

Takaroa, in questo atollo dal nome quasi mitologico sono scesi il pompiere,

la donna baffuta senza denti,

suo marito ed un altro uomo non troppo giovane, il suo bagaglio consisteva in un sacchetto di plastica nero legato con un nastro, una versione semplificata del sacco da marinaio. Sono venuti a prenderlo in vespa, lui ed il sacco. Tutti avevano un grande sorriso di gioia sul volto: rientravano a casa, erano finite le notti al vento sdraiati sul ponte della nave!
Ed e’ bello vedere come tutti si accalcano intorno al tavolo del giovane capitano, per avere nelle proprie mani un piccolo tesoro: una batteria, la lavatrice, finalmente! Le grandi bottiglie d’acqua, un mobile in plastica, capace di resistere alle aggressioni saline dell’oceano e birra, birra, tutta la birra che si riuscirà a bere nel tempo più breve.

Qui a Takaroa gli abitanti sono conosciuti per essere dei grossi bevitori, già dal mattino lattine su lattine vengono implacabilmente scolate e per essere attaccabrighe; in effetti le due cose vanno bene insieme, l’alcool aiuta a trovare il coraggio di infastidire i più grossi, come ha fatto il pompiere, che pompiere non e’ ma ha solo la maglietta, dall’inizio della crociera infastidiva un altro passeggero che gliele aveva promesse: “Non sulla nave, ma quando arrivi sul tuo atollo, aspettatele!” E così il finto-pompiere e’ rientrato con la mascella un po’ gonfia, il saluto del suo amico/nemico!

Annunci

Informazioni su fiore765

Una tardoncella di 53 anni che ha lavorato fino alla cinquantina come achitetto, 'mère cèlibataire' di un ragazzo oramai uomo con una buona professione avviata, che ho cresciuto da sola; dopo una vita ricca di responsabilita' ho felicemente perduto il lavoro (che era interessante e non avrei mai pensato di lasciare). Dopo un primo momento di disorientamento mi sono indirizzata verso la mia grande passione: andare alla scoperta del mondo! Cosi' sono partita per il Pacifico.
Questa voce è stata pubblicata in Luoghi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...