Anno

20120121-165523.jpg

Quest’anno il mio compleanno capita con una strana coincidenza, sarà il giorno del Tet, il capodanno vietnamita. La festa dei morti, della famiglia, della speranza, della primavera, un miscuglio di culti religiosi e di riti pagani; il Tet e’ la festa dei vivi e dei morti: il primo giorno e’ riservato al culto degli antenati, il secondo ai parenti prossimi ed il terzo e’ ancora consacrato ai defunti. Il 22 gennaio, ancora un anno rubato per me; il 23 gennaio, che strana coincidenza, l’ultimo giorno, l’ultimo respiro e tanto, tanto dolore. Il ricordo di una voce lontana che mi chiama per gli auguri, poi il nulla, la fine.
La vita, la morte.
E’ passato un altro anno, un anno in più per me che, anche se invecchio non trovo pace, mi aggiro inquieta per il mondo, sempre di più e sempre più lontana, con idee, mete e nuove sfide, e con un nuovo senso di libertà, la libertà che piano piano mi sto guadagnando lottando contro una vita che non sento più mia e liberandomi in questo cammino di tutti i pesi superflui, di tutti i condizionamenti, del non sentirmi accettata, del dover fare per essere e per poter piacere. Piano piano le ferite si chiudono e guariscono, più lentamente se sono profonde, molto più lentamente, ma prima o poi si guarisce e mi auguro che questo avvenga presto.
Allora sarò pronta ad amare di un amore puro, uscirò dalla spirale dell’amore malato, troverò qualcuno che mi accetta per come sono, la smetterò di incaponirmi con chi, per un motivo o per un altro, non mi vuole e continua a farmi sentire addosso quel pesante senso di inadeguatezza. Aspetto quel giorno e non ne vedo l’ora, mi aspetto e desidero una serena vecchiaia felice.

20120121-165738.jpg

Annunci

Informazioni su fiore765

Una tardoncella di 53 anni che ha lavorato fino alla cinquantina come achitetto, 'mère cèlibataire' di un ragazzo oramai uomo con una buona professione avviata, che ho cresciuto da sola; dopo una vita ricca di responsabilita' ho felicemente perduto il lavoro (che era interessante e non avrei mai pensato di lasciare). Dopo un primo momento di disorientamento mi sono indirizzata verso la mia grande passione: andare alla scoperta del mondo! Cosi' sono partita per il Pacifico.
Questa voce è stata pubblicata in Fatti. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Anno

  1. Luisa ha detto:

    Auguri Manuela!!!!!!!!!!!!!!!
    il fiore è meraviglioso proprio come te, mi commuove il tuo scritto ed io ti vedo, vedo gli occhi con un altra luce e tu coraggiosa determinata piena di speranze a volte timida ma per lo stupore per quello che vede, spero di incontrarti al tuo ritorno ti abbraccio forte Ciao mio incontro speciale.
    Luisa.

  2. lucia ha detto:

    leggo solo ora questo bel post…Anche se non capisco se il tuo progetto è: 1) guarire interiormente e 2) trovare un uomo che mi ami oppure 1)trovare un uomo che mi ami e 2) guarire interiormente. Io ho intrapreso la seconda strada, ma la mia inquietudine non si è placata…Tu fammi sapere se la prima opzione funziona 🙂 bacio lucia

  3. casino gaming ha detto:

    Nice blog! Is your thrme custom made or did you download it
    from somewhere? A theme like yours with a few siple tweeks would really
    make my blog jump out. Please let me know where you got your theme.
    Bless you

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...