Isole Australi – Rimatara

20111208-203724.jpg

                          la bella famigliola

E’ la più piccola dell’arcipelago, per fare il giro completo in auto bastano 10 minuti; non ha montagne al suo interno ma un altopiano con parecchi sentieri tracciati, le camminate sono facili qui. Sono stata alloggiata dall’infermiera che fa servizio qui, nel suo alloggio a fianco al presidio sanitario dove vive insieme al marito, un atleta, ex calciatore ed ora rematore, ed al delizioso figlioletto di un anno.

20111208-204341.jpg

a vederlo cosi’ sembra un tesoro…………

20111208-204402.jpg

                   …. é già un vero guerriero!

Mentre lei lavorava il marito dal fisico perfetto mi accompagnava un giro per le spiagge, nell’altopiano, a scoprire gli angoli più belli di questo lembo di terra in mezzo all’oceano. Rimatara e’ tutta fiorita, alle Australi la decorazione piace e molto, e si decora tutto con mezzi semplici e naturali: basta qualche ciuffo di foglie su un pompelmo e lo si fa diventare qualcosa di magico!

                                                        il pompelmo decorato

Anche le chiese hanno i vetri colorati con armonia sul loro sfondo bianco.
Esiste un uccellino che vive solo su questa isola dal manti verde e con il petto rosso, un bel becco giallo… Anche lui e’ tutto colorato! E alla tettoia che protegge dal sole chi aspetta il bus, e’ dipinta la sua riproduzione.
Gli appezzamenti di terra migliori, quelli davanti al mare, sono dedicati ai cimiteri bianchi di calce appena passata per la ricorrenza di novembre, e scopro per caso, mostrando le mie foto che Wilfrid il marito della mia amica Maeva e’ il bis-nipote della regina sepolta proprio li’ nella grande tomba bianca, proprio come in Italia, dove la nobilta’ non si dissimula: ancora oggi c’e’ chi la compra!

20111208-204205.jpg

                                   la Chiesa

20111208-204220.jpg

           fermata del bus (scolastico) con l’uccellino tipico dipinto;

                  purtroppo non sono riuscita a prenderlo in foto

20111208-204258.jpg

                                 spiaggia e canote tradizionali

20111208-204318.jpg

                         la baia delle vergini

             il cimiterino monumentale: la più alta é la tomba dell’ultima regina dell’isola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...