Teti – Spiagge dell’isola

20111001-021631.jpg

Ai piedi della pista

20111001-021652.jpg

Lungo la costa

20111001-021604.jpg

La baia delle sirene

20111001-021640.jpg

Laguna…

20111001-021820.jpg

Riflessi rosati

L’isola, di una bellezza strabiliante ha mantenuto la sua natura intatta, grazie al non essere abitata, se non in minima parte. All’interno la vegetazione spontanea ha creato uno strato di humus naturale di almeno 2 metri, il che la rende fertilissima; le coste sono ricchissime di pesci, alcuni tipici solo di qui, e tartarughe. La sabbia e’ di una bellezza incomparabile, con i suoi riflessi rosa ed e’ possibile capire da cosa provenga: conchiglie, corallo, basta osservare con attenzione cosa il mare porti sulla battigia. Le morbide anse della baia delle sirene creano queste lingue di sabbia rosa sulle quali sdraiarsi per prendere il sole e’ un vero piacere; con una camminata nell’acqua si arriva nel Mutu di fronte che e’ ancora più incontaminato, dal momento che e’ assolutamente deserto. Di questo paradiso si occupa una associazione che studia l’ambiente, che permette che continui a svilupparsi nel migliore dei modi, aiutando il ripopolamento delle tartarughe di mare, per esempio; ed in questo paradiso sorgerà, largamente immerso nel verde, l’albergo di gran lusso voluto dall’attore, che porterà il suo nome e quello dei suoi discendenti: the Brando. Conosco i cantieri da quando sono bambina, grazie a mio padre, che mi ha trasmesso questo amore da giovane ingegnere che aveva, ma un cantiere come questo, così ampiamente diffuso in una natura verdeggiante intatta è stata una vera novità anche per me. In certi momenti, non fosse altro per un camion che si vedeva passare, ma uno, non la moltitudine celata dagli alberi, e per i caschi e le scarpe anti infortunio portati dalla gente che si incontrava,
non avrei proprio detto di star visitando un cantiere, piuttosto di essere alla scoperta dell’isola. Tutto è stato accuratamente studiato ed è in corso di realizzazione grazie ad una moltitudine di tecnici. Si useranno le tecnologie più avanzate ma nel pieno rispetto dell’ambiente, come la climatizzazione che aspirerà il fresco dal fondo della laguna un po’ come i camini d’aria delle case siciliane, che giocavano con l’aria dal fondo delle cantina per ventilare e rinfrescare le grandi stanze padronali.
Al centro della struttura, sopra un morbido laghetto, un centro benessere dove e’ possibile farsi massaggiare, circondato da una miriade di piante ricavate dall’isola: nel pieno rispetto del suo equilibrio naturale.

20111005-145724.jpg

Un frutteto ed un orto biologico forniranno freschi alimenti agli ospiti e permetteranno a chi non li conosce di osservare: “L’albero degli ananas” come mi e’ stato chiesto nel mio ultimo viaggio, da qualcuno che non riusciva credere che, come le zucche ed i meloni, i frutti pesanti come gli ananas crescono a terra.

Annunci

2 risposte a Teti – Spiagge dell’isola

  1. augusto ha detto:

    e’ logico che i frutti pesanti crescono a terra:…..un giorno un contadino,mentre accudiva le sue pecore, si appongiava all’ombra di una quercia fumando la sua pipa. Nel mentre osservava un campo di grosse zucche nei pressi commentò ( nella sua filosofia): <>. Subito dopo si staccò da un ramo della grande pianta, una ghianda (piccolo frutto della grande quercia), che cadde sulla pipa del pastore facendola rotolare a terra. Il buonomo. dopo un attimo di smarrimento, commentò ancora:<> lasciando immaginare cosa poteva accadere se la zucca fosse stato il frutto della grande quercia.

  2. augusto ha detto:

    da aggiungere dopo ( nella sua filosofia), <>………

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...